Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

Visualizza articoli per tag: Numeri 56

Editoriale: La scuola contro il degrado

Si assiste ormai da una ventina d’anni, esattamente dal 1993 ad un continuo e sistematico depauperamento delle risorse investite nell’ambito della cosa pubblica e in particolare della scuola.

Sommario N.5-6 - Verifiche - Anno 2012

Questo fascicolo di Verifiche è illustrato con gli scatti del fotografo svizzero Peter Werner Häberlin (1912-1953). Tra il 1949 e il 1952 egli realizzò un reportage Trans-Sahariano, una immensa serie di fotografie che scaturì da quattro viaggi compiuti seguendo le antiche vie carovaniere che da Algeri attraversa-vano il Sahara per terminare nel Camerun settentrionale. Alla sua figura, in occasione del centenario della nascita, è dedicata la mostra “Sahara. Peter W. Häberlin. Fotografie 1949-1952”, visitabile fino al 10 marzo 2013 a Villa Ciani a Lugano. Organizzata dal Museo delle Culture, l’esposizione restituisce in tutta l’originaria bellezza una ricca selezione di prime stampe, realizzate a partire dai nega-tivi conservati dalla Fotostiftung Schweiz, Winterthur. Ringraziamo i responsabili del museo per averci accordato il permesso di pubblicazione su Verifiche.

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

ATTIVITÀ


Verifiche. Cultura. Educazione. Società

La rivista si occupa di politica scolastica nel Canton Ticino dal 1969. In questi cinquant'anni ha accompagnato l'evoluzione della scuola ticinese nelle sue mille sfaccettature, nei sui tanti entusiasmi e nelle sue molte delusioni.

Verifiche è forse l’unica rivista culturale che insieme non riceve né cerca sussidi pubblici e che non ha legami di partito, pur non nascondendo di situarsi in qualche modo “a sinistra”. Ciò le assicura un’indipendenza rara.

La rivista si è aperta da diversi anni verso ambiti culturali non strettamente legati all’educazione e pubblica contributi critici di argomento letterario, musicale, antropologico, artistico, eccetera. Essa pur tuttavia resta principalmente una rivista scritta prevalentemente da insegnanti, che cerca il suo pubblico fra chi vive la scuola e la formazione come cittadino, come fruitore, come insegnante, come studente, come genitore.

La nostra piccola rivista bimestrale vede che il suo titolo – Verifiche appunto – appare quanto mai attuale e si sforza di fare la sua parte nel suo compito essenziale di partecipazione democratica.

Vogliamo e ci sforziamo di occuparci “di cultura e politica dell’educazione”.

Verifiche. Cultura. Educazione. Società - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  https://www.verifiche.ch