Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

Verifiche 2012, Numeri 5-6

Verifiche 2012, Numeri 5-6 (3)

L’agitazione sindacale e la mobilitazione dei docenti che si oppongono a un nuovo taglio salariale hanno offerto lo spunto per formulare una serie di riflessioni critiche sulla politica dei risparmi e sulla realtà della scuola ticinese. Oltre all’Editoriale di Roberto Salek e il Manifesto per la scuola redatto dal Movimento della Scuola, ospitiamo in questo doppio fascicolo i testi di Daniele Dell’Agnola, Franco Mombelli, Giuliano Frigeri, Rosario Talarico e Gianni Tavarini, che da prospettive diverse pongono l’accento sulle difficoltà sempre crescenti che investono il mondo della formazione e sul peggioramento delle condizioni di lavoro dei docenti.

Giampaolo Cereghetti propone alcune riflessioni sul promovimento della cultura italiana in Svizzera, di cui si è dibattuto durante un recente seminario pubblico. A partire da un articolo scritto da Dick Marty nel 2003, ma ancora molto attuale, Giancarlo Nava invita a uno sforzo di civiltà da opporre al degrado politico determinato da troppi anni di leghismo. Segnaliamo il libro Guido Rivoir. Memorie di un valdese attraverso il testo letto da Miguel Ángel Cienfuegos durante la presentazione pubblica; Marco Leidi, a sua volta, ricorda le figure di Guido Rivoir e Angelo Alimonta.

Il giovane scrittore Noè Albergati ci ha concesso di pubblicare il racconto Solitario, con il quale ha vinto il premio Campiello Giovani 2012 per il miglior racconto proveniente dall’estero. Il libretto Grandi avventure di giovani lettori, che raccoglie i brevi racconti di un gruppo di studenti liceali, è presentato da Giampaolo Cereghetti. Infine la rassegna letteraria di Ignazio Gagliano e le segnalazioni librarie per i lettori più giovani di Anna Colombo e Valeria Nidola chiudono questo doppio numero del 2012.

Scarica il formato PDF gli articoli che trattano della questione sindacale e della mobilitazione dei docenti

Giovedì, 03 Gennaio 2013 01:00

«Ancora un piccolo sacrificio»

Scritto da
La rivista Verifiche presenta uno speciale da scaricare in PDF…
Giovedì, 03 Gennaio 2013 12:15

Editoriale: La scuola contro il degrado

Scritto da
Si assiste ormai da una ventina d’anni, esattamente dal 1993…
Giovedì, 03 Gennaio 2013 12:11

Sommario N.5-6 - Verifiche - Anno 2012

Scritto da
Questo fascicolo di Verifiche è illustrato con gli scatti del…

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

ATTIVITÀ


Verifiche. Cultura. Educazione. Società

La rivista si occupa di politica scolastica nel Canton Ticino dal 1969. In questi cinquant'anni ha accompagnato l'evoluzione della scuola ticinese nelle sue mille sfaccettature, nei sui tanti entusiasmi e nelle sue molte delusioni.

Verifiche è forse l’unica rivista culturale che insieme non riceve né cerca sussidi pubblici e che non ha legami di partito, pur non nascondendo di situarsi in qualche modo “a sinistra”. Ciò le assicura un’indipendenza rara.

La rivista si è aperta da diversi anni verso ambiti culturali non strettamente legati all’educazione e pubblica contributi critici di argomento letterario, musicale, antropologico, artistico, eccetera. Essa pur tuttavia resta principalmente una rivista scritta prevalentemente da insegnanti, che cerca il suo pubblico fra chi vive la scuola e la formazione come cittadino, come fruitore, come insegnante, come studente, come genitore.

La nostra piccola rivista bimestrale vede che il suo titolo – Verifiche appunto – appare quanto mai attuale e si sforza di fare la sua parte nel suo compito essenziale di partecipazione democratica.

Vogliamo e ci sforziamo di occuparci “di cultura e politica dell’educazione”.

Verifiche. Cultura. Educazione. Società - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  https://www.verifiche.ch