Verifiche, N.3, 2022 - In questo numero e sommario

Da questo numero Verifiche assume una nuova veste grafica, più fresca e colorata. La rivista dedica inoltre un inserto speciale all'inclusione scolastica.

IN QUESTO NUMERO

 Verifiche entra nell’anno scolastico indossando un nuovo abito confezionato da Giorgia Malizia. La giovane e creativa grafica ha ideato un progetto che ha convinto la redazione e speriamo che ciò valga pure per i nostri fedeli abbonati.La veste grafica avvolge i contenuti che compongono un fascicolo tematico centrato interamente sull’inclusione scolastica. Frutto di una stimolante riflessione, il gruppo di redazione ha deciso di approfondire una questione spinosa e attuale, che si presta a un bilancio in chiaroscuro: luci e ombre di un percorso ancora lungo e impervio, come sottolineiamo nell’editoriale. Un percorso che si snoda attraverso delle rubriche che, anche in futuro, caratterizzeranno le programmazioni redazionali.

A una serie di contributi che abbordano e introducono il tema dell’inclusione scolastica da un punto di vista teorico e anche storico (testi di Michele Mainardi, Simone Balestra e Denise Maranesi), si accompagnano le percezioni di chi lavora sul campo all’interno del mondo scolastico: testimonianze e interviste raccolte da Clara Olvera, Denise Maranesi e Roberto Salek. I contributi dell’associazione Avventuno, di Giulia Tavarini e di Clara Olvera colgono invece le prospettive esterne alla scuola, quelle di associazioni e famiglie che mettono l’accento anche sulle difficoltà, le frustrazioni e gli insuccessi dei percorsi di inclusione.

Si chiude il numero con recensioni di opere legate al tema della diversità: Graziella Corti propone un’intervista a Michela Maiocchi, autrice del racconto La storia di Pino e Nina Pusterla ci introduce al film documentario A l’école des philosophes di Fernand Melgar. Giacomo Viviani, infine, ci parla del nuovo diario scolastico attraverso la voce della coordinatrice di questa pubblicazione.

SOMMARIO

Copertina

Editoriale

  • Dall’integrazione all’inclusione (La redazione)

In cornice

  • Marginali, ribelli, creativi (Red.)

L’ideario

  • Inclusione a scuola (M. Mainardi)
  • L’educazione speciale in Ticino (M. Mainardi)
  • Un intralcio al rendimento delle classi? (S. Balestra)

La verità effettuale dell’insegnante

  • Sul concetto di inclusione (R. Salek)

Voci dalla scuola

  • L’inclusione: uno sguardo sul Ticino (D. Maranesi)
  • Conversazione con Albina Monotti Maggetti (a cura di C. Olvera Oldrini)
  • Inclusione: a tu per tu con Antonia Boschetti (a cura di D. Maranesi)
  • Nel tempo di un intervallo (C. Olvera Oldrini)

Sguardi sul mondo

  • Inclusione scolastica dei bambini con Sindrome di Down in Ticino (A.Jäggli)
  • Inclusione sì, ma per chi? (G. Tavarini)
  • Scuole speciali a Ginevra: Storia di Alice (C. Olvera Oldrini)

Parole e immagini

  • Storia di Pino (a cura di G. Corti)
  • À l’école des Philosophes (N.Pusterla)
  • Un diario scolastico per vivere (a cura di G. Viviani)

Giochi

  • I Giochi di Francesco

GLI ARTICOLI DISPONIBILI ONLINE

Verifiche N.3, 2022 - «Sul concetto di inclusione»

Verifiche N.3, 2022 - «Sul concetto di inclusione»

«ll termine inclusione rimanda all’atto di chiudere dentro un confine determinato al punto da poter stabilire che vi sia un dentro e un fuori, non solo, occorre che quel dentro sia migliore del fuori dal quale si viene esclusi e occorre anche che sia rappresentativo della realtà complessa di cui è fatta la vita, altrimenti sarà solo un perimetro formale privo di valore, entro il quale essere inclusi.»

Read more

Verifiche N.3, 2022 - «Inclusione sì, ma per chi? La storia di Nicola»

Verifiche N.3, 2022 - «Inclusione sì, ma per chi? La storia di Nicola»

«Prima di quella calda giornata del 11 giugno 2012 il mio sguardo sul mondo, sulla società e sui suoi funzionamenti era un po’ diverso, sicuramente meno “ampio”, rispetto a quello che è oggi, e questo lo devo anche alla nascita di mio nipote Nicola.  […] Le premesse per un’inclusione, insomma, sembrava vi fossero. Quando tuttavia, nel settembre 2016, è iniziato il percorso di scuola dell’obbligo di Nicola, anche i primi concreti ostacoli si sono palesati»

Read more

Verifiche N.3, 2022 - «Dall’integrazione all’inclusione. Un cammino ancora lungo» - Editoriale

Verifiche N.3, 2022 - «Dall’integrazione all’inclusione. Un cammino ancora lungo» - Editoriale

Verifiche entra nel nuovo anno scolastico proponendo ai suoi lettori importanti novità. La rivista si presenta innanzitutto con una grafica rinnovata: la scelta è caduta su un formato agile e attrattivo, valorizzato da inserti fotografici finalmente a colori. Anche la struttura dei contenuti offre sostanziali mutamenti.

Read more

Verifiche, N.3, 2022 - In questo numero e sommario

Verifiche, N.3, 2022 - In questo numero e sommario

Da questo numero Verifiche assume una nuova veste grafica, più fresca e colorata. La rivista dedica inoltre un inserto speciale all'inclusione scolastica.

Read more

Letto 151 volte

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

ATTIVITÀ


Verifiche. Cultura. Educazione. Società

La rivista si occupa di politica scolastica nel Canton Ticino dal 1969. In questi cinquant'anni ha accompagnato l'evoluzione della scuola ticinese nelle sue mille sfaccettature, nei sui tanti entusiasmi e nelle sue molte delusioni.

Verifiche è forse l’unica rivista culturale che insieme non riceve né cerca sussidi pubblici e che non ha legami di partito, pur non nascondendo di situarsi in qualche modo “a sinistra”. Ciò le assicura un’indipendenza rara.

La rivista si è aperta da diversi anni verso ambiti culturali non strettamente legati all’educazione e pubblica contributi critici di argomento letterario, musicale, antropologico, artistico, eccetera. Essa pur tuttavia resta principalmente una rivista scritta prevalentemente da insegnanti, che cerca il suo pubblico fra chi vive la scuola e la formazione come cittadino, come fruitore, come insegnante, come studente, come genitore.

La nostra piccola rivista bimestrale vede che il suo titolo – Verifiche appunto – appare quanto mai attuale e si sforza di fare la sua parte nel suo compito essenziale di partecipazione democratica.

Vogliamo e ci sforziamo di occuparci “di cultura e politica dell’educazione”.

Verifiche. Cultura. Educazione. Società - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  https://www.verifiche.ch